Skip to main content

Una delle componenti fondamentali del progetto METE è quella del supporto per l’inclusione abitativa.

Nel concreto, questo si traduce nella possibilità di sostenere economicamente le persone e le famiglie non UE residenti regolarmente nel Comune di Roma, con un supporto economico a copertura di alcuni mesi di affitto, per un totale di più di 50 tra nuclei familiari e persone.

Anche famiglie e persone che sono già installate in una casa sono ammesse al sostegno e questa è una importante caratteristica da tenere presente, segnalare e diffondere attorno a voi. Chi ha già un’abitazione in uso con regolare contratto, ma si trova in una temporanea difficoltà a pagare l’affitto – perché ha perso il lavoro o ha avuto un grave imprevisto, per cui non riesce a pagare la rata mensile – può usufruire di questo contributo.

Invitiamo, pertanto, gli operatori dei servizi a segnalare situazioni di questo tipo, fra quelle prese in carico, perché coloro che hanno già preso in affitto una casa, hanno la possibilità di rientrare rapidamente nel gruppo di beneficiari del progetto. L’accesso va fatto tramite gli sportelli informativi instituiti nei 15 Municipi. Gli indirizzi, gli orari e i contatti, li trovate qui.

Conoscete sicuramente una famiglia che potrebbe trarre grande beneficio da questo sostegno economico, perché alla ricerca di una casa confortevole o perché ne ha una, ma fatica attualmente a sostenerne il peso sul bilancio familiare. Parlategli del progetto e presentateli agli operatori dei nostri sportelli. Cliccate sui punti rossi sulla mappa per scoprire i contatti diretti, oppure compilate il form di contatto!

La fiducia è il primo passo, la conoscenza e la corretta informazione il secondo.

Il terzo, sono le chiavi di Casa.

________________________

Per maggiori dettagli, cliccate qui.

Condividi

Leave a Reply

Translate »