Skip to main content

In base ai dati resi noti dall’Agenzia delle Entrate – Omi, nel Comune di Roma riprende, nel periodo post Covid, la crescita dei contratti agevolati per studenti. Viceversa, continuano a scendere di numero i contratti di locazione ordinari stipulati per lungo periodo.

A Roma i canoni annui medi €/mq nel 2022 sono più alti rispetto al dato nazionale per tutte le tipologie di contratto, in particolare per quanto riguarda il canone unitario per i contratti agevolati per studenti che è pari a 140€/m2. Si tratta del canone più elevato d’Italia, dopo quello di Milano di 125. Su un contratto ordinario di lungo periodo – che è quello di maggiore interesse rispetto al target del progetto METE DI INCLUSIONE URBANA – il costo a Roma si attesta sui 132€/m2, laddove la media nazionale è di appena 79.

Questo ci dice che i prezzi degli affitti a Roma sono molto aumentati e ci parla della difficolta di reperimento prima di tutto degli immobili da locare, vista anche la forte richiesta che, ovviamente, è uno dei principali fattori di aumento dei prezzi.

Secondo il “Sondaggio congiunturale sul mercato delle abitazioni in Italia” condotto dal 25 settembre al 25 ottobre 2023 da Tecnoborsa, Banca d’Italia e Agenzia delle Entrate presso 1.451 agenti immobiliari di tutto il territorio nazionale, emerge infatti che la quota di operatori che hanno dichiarato di aver locato almeno un immobile nel III trimestre è salita rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente (79,5% da 77%), circostanza questa che conferma la forte domanda, mentre è stato toccato il minimo storico degli incarichi a locare alle agenzie immobiliari – segnale di indisponibilità di immobili sul mercato.

Questi dati mostrano chiaramente quanto attuale sia la problematica che il progetto METE si propone di contribuire a risolvere tramite la sua componente mirata al sostegno abitativo. Un mercato saturo che va adattato con dei correttivi ad una popolazione in espansione, sia studentesca che migrante, come si addice ad una grande Capitale, Roma.

Per maggiori informazioni sul progetto Mete, gli sportelli nei 15 Municipi sono a disposizione.

Condividi

Leave a Reply

Translate »